venerdì 28 gennaio 2011

...se solo avessi avuto nella mia Vita la metà del suo coraggio nel morire...

Buona Vita a tutti!

immagino voi tutti sappiate che cosa ci accomuna su questa Terra.

Tutti noi siamo destinati a MORIRE!

Ora probabilmente vi domanderete dove si trova la Buona Vita nella Morte. La morte è un argomento che solitamente viene lasciato in un angolino. Nessuno ne vuole parlare. Abbiamo paura della morte e per questo cerchiamo di fuggire da essa.
Cerchiamo di allungarci la vita il più possibile e in parte ci stiamo riuscendo. La vita media di una persona in Italia è di 80 anni. Sicuramente molto maggiore di 100 anni fa.
Ma questo allungamento della Vita corrisponde anche ad un aumento della qualità della Vita?
In alcuni casi sì. Se si ha la fortuna di godere di buona salute la qualità della Vita potrebbe essere buona. Ma se così non fosse? Le case di riposo stanno esplodendo. Ci sono liste di attesa anche di un anno e oltre. Muore uno dentro un altro. Attendere la morte in una casa di riposo è un esempio di Buona Vita?
E se ti trovano un tumore? Vai con mille operazioni, chemioterapie e cure di ultima generazione di cui nessuno conosce gli esiti. C'è chi guarisce certo, ma dove sta il confine tra il ragionevole e l'accanimento? I dottori lo sanno se hai veramente qualche possibilità di sopravvivenza. Forse manca il coraggio di comunicare certe notizie. Perché se ti rimangono 6 mesi di Vita, che senso ha passarli in ospedale a farsi debilitare da chemioterapie e operazioni? E poi morire in ospedale?

La morte naturale al giorno d'oggi viene quasi sempre impedita.

Perché non vivere i sei mesi che ci rimangono a casa, con le persone che amiamo, dedicandosi ai sogni irrealizzati. In alcuni casi è dimostrato che il non curarsi permette di vivere di più di chi si cura. E soprattutto vivi meglio.
Ricordiamoci che la morte arriverà per tutti. C'è chi ha la ragionevole certezza che accadrà a breve perché malato, ma anche se abbiamo la salute chi ci garantisce che uscendo di casa non veniamo investiti da una macchina? E allora viviamo ogni giorno della nostra Vita con pienezza, con la consapevolezza che ora stiamo bene e domani chissà. L' Essere oggi da sani è più semplice dell' Essere domani da malati.

Penso che quello che puoi fare lo devi fare quando la persona è viva

Di seguito un video di Randy Pausch, morto di tumore al pancreas. Un esempio di Buona Vita pur sapendo che di Vita da vivere gliene rimaneva ben poca.



Vi consiglio inoltre inoltre di visitare la sezione "Buona Vita al Teatro" cliccando qui

Troverete un video relativo allo spettacolo "Tanti saluti" di Giuliana Musso che tratta proprio il tema delle Vita prima della Morte.

Buona Vita
Pat Smily

Un sorriso è Vita...perché se muori con il sorriso sulle labbra hai vissuto bene la tua Vita!