martedì 17 maggio 2011

Ti amo!

Buon inizio di settimana e Buona Vita a tutti :-)

se vi domandassi se c'è qualcosa di più importante dell'Amore probabilmente la quasi totalità di voi risponderebbe di no.
Amore, oltre che a essere un sentimento è anche un verbo e come tale implica un'azione. Per amare il prossimo, chiunque esso sia, non basta dirgli Ti Amo, ma occorre anche trasformare quanto stiamo dicendo in un'azione che sia coerente con quanto diciamo.
Un abbraccio, un sorriso sincero, una carezza, una spalla su cui far appoggiare chi è in difficoltà, sono tutti esempi di Amore.

Ad alcuni dire Ti Amo non piace più, perché la ritengono una frase inflazionata, molto probabilmente proprio per il suo eccessivo utilizzo senza un riscontro coerente nell'azione.
Io, personalmente, troverei veramente bello, se il Ti Amo iniziassimo ad usarlo non solo tra marito e moglie, o tra genitore e figlio, ma se ce lo dicessimo anche tra amici. Rivalutiamo questa splendida frase, ma in un contesto molto più ampio perché l'Amore è di tutti ed è per tutti.


Vi saluto con una bella storia




CON TANTO AMORE VI AUGURO: BUONA VITA AMICI MIEI

Patric
Un sorriso è vita......perchè un sorriso arricchisce chi lo riceve senza impoverire chi lo dona

1 commento:

  1. Amore? Amarsi! Amare....

    Credo che prima di parlare di Amore come azione è necessario chiedersi cos'è AMORE .
    Fermarsi su questa parola per un attimo e comprendere quello che significa per noi, dentro di noi nell'intima conoscenza di noi.
    Perciò la domanda è, cos'è AMORE?
    Dialogare e condividere con molte persone di AMORE si rivela difficile e strano, quasi come una perdita di tempo su un concetto scontato, la fortuna sta nel fatto di riuscire a trovare persone che di tempo da perdere per queste banalità lo trovano e allora si che si vola davvero in altre dimensioni, il cervello mette le ali e comincia a macinare alla grande.
    E di tempo ce ne vuole ,
    e ancora ,
    così tanto che anche il tempo perde il senso che siamo abituati a dargli e cosi bisogna mettersi a definire anche che cos'è il TEMPO ...ma torniamo ad AMORE.
    Se è nata in noi una comprensione di AMORE il passo successivo è quello di testarlo sulla nostra pellaccia per vedere se veramente è così bello come si presume, devo pur vedere se quello che tanto desidero donare agli altri è una cosa che fa stare bene o no.
    Se comprendo AMORE ne sono cosciente e mi AMO!
    Credo che da ora il discorso diventa individuale perché bisogna vedere come ci si vede nello specchio, se la nostra personale esperienza d'amore è positiva o no, sicuramente se amarmi mi fa stare bene ed è bello mi da benessere è automatico che lo trasmetto naturalmente a tutto quello che esiste. Non è nemmeno un'azione, è un riflesso di ciò che conosco e che sono .
    Se amarmi mi fa stare male forse c'è bisogno di riflettere ancore su AMORE oppure vedere bene in quale tana o nascondiglio ho buttato me stesso, e lo specchio.

    Per come la vedo io dire ti amo è bello solo se lo dico a chi sa cosa intendo per AMORE.

    Salute e buon viaggio, Alberto

    RispondiElimina