mercoledì 13 luglio 2011

Essere noi stessi

Buona vita a tutti

Qual è il senso di noi stessi? Vi ricordate? Ve lo abbiamo chiesto in uno dei precedenti post di Buona Vita News. Se non lo ricordate o non lo avete visto, cliccate qui per leggerlo.

Ma facciamo un passo indietro nel tempo. Qualche mese fa ho trovato un biglietto su un tavolo che così recitava:
“Troppa gente si occupa del senso. Mettetevi in cammino. Voi siete il senso e il cammino” di Jean Sulivan
Questa frase è diventata uno dei motti di Buona Vita News.

Il senso di noi stessi? Semplicemente ESSERE noi stessi. Si potrebbe dire banale, ma a fatti? Provate a ESSERE veramente voi stessi.

Quanti di noi si conoscono veramente? Quanti di noi riescono veramente a mettersi a nudo e non rimanere imbarazzati da quello che vedono? Il cammino verso noi stessi è proprio quel cammino di cui parla Jean Sullivan: il cammino DENTRO noi stessi. Quel cammino che una volta intrapreso, per quanto tortuoso possa essere, ci porterà nel nostro Io più profondo, dove, una volta riconosciuti ed accettati i nostri fantasmi, ci potremo finalmente incontrare con i nostri sogni, accorgendoci che ci si può affidare a loro senza paura. Seguire i propri sogni, camminare nella direzione per realizzare i propri sogni, sudare e soffrire per realizzare i propri sogni, e alla fine, realizzare i propri sogni. E non importa che noi abbiamo 5, 35, 70 o 100 anni, perché i sogni ce li hanno tutti e realizzarli a 5, 35, 70 o 100 anni porta allo stesso risultato: GIOIA

Quella gioia che ci fa venir voglia di cantare. Cantare senza un direttore d’orchestra che ci dica cosa e come cantare, cantare e basta. Cantare la propria Vita.

A modo nostro

Come piace a noi. Senza vergognarcene. Gioire per questo canto e farci toccare il cuore dal proprio ma anche dall’altrui canto. E se qualcuno ha difficoltà a cantare, provate a cantare insieme a lui, per fargli capire che non c’è nulla di cui vergognarsi nel cantare. Basta partire da dove si è, ovvero da dentro di sé, per arrivare dove non si sa, ma se non si parte, mai si arriva.
Se partiamo cantando stiamo probabilmente assaporando il piacere di vivere. Quel piacere che nessuno potrà strapparci e che ci permetterà di vivere e godere ogni istante della nostra vita.

Come diceva Sullivan:
"Vivete da vivi finchè siete vivi"

E poiché tutto in questa vita passa, perché non prenderla con un po’ più di allegria? In fondo anche quello che il bruco chiama la fine del mondo, per il mondo non è che una bellissima farfalla.

Impariamo a cantare dai bambini, dai nostri figli come nel video che segue...e se ci riusciremo...sarà un mondo più divertente.



Traduzione della canzone Heal the World di Michael Jackson (solo il pezzo cantato dalla bimba)

Costruisci un posto migliore

Salva il mondo, rendilo un posto migliore
per te e per me e per l'intera razza umana
Ci sono persone che muoiono
se ci tieni abbastanza a vivere
crea un posto migliore per te e per me


Che la Buona Vita possa abbracciarvi

Patric

Un sorriso sincero è vita, cantate la vostra vita con un bel sorriso sulle labbra e molti altri canteranno con voi