lunedì 28 novembre 2011

Smettiamola di parlare! Iniziamo a piantare!

Buona Vita Amici,

Chi di voi conosce Felix Finkbeiner? E' un bambino tedesco di 13 anni, ma ne aveva solo 9 quando durante una lezione sulla fotosintesi clorofilliana decise di piantare il suo primo albero.
Felix non era però un bambino che si accontentava e decise che avrebbe piantato 1 milione di alberi!
Detto fatto, al motto "Stop talking! Start Planting!" nel giro di 4 anni, il 4 maggio 2011 Felix ha raggiunto il suo obiettivo. 1 milione di alberi piantati per ridurre l'effetto devastante della CO2.


Con altri 23 bambini di 13 anni gestisce un'associazione attiva in oltre 70 paesi. Bambini che provano ad insegnare agli adulti un po' di Giustizia Climatica. 



Felix e i suoi amici hanno fondato Plant for the Planet ispirandosi a Wangari Maathai, premio nobel per la Pace nel 2004 e che nella sua Vita ha piantato oltre 40 milioni di alberi per salvare il suo paese: il Kenya.
Gli alberi non vengono piantati per avere legna o frutta, e nemmeno per la loro bellezza. Wangari sa benissimo che i suoi alberi impediranno la desertificazione del territorio e permetteranno in periodo di siccità di trovare più facilmente l'acqua che gli alberi, per loro natura, trattengono nel terreno dopo ogni pioggia.

Wangari e Felix si sono conosciuti nel 2009 e hanno deciso di mettere insieme le loro forze per raggiungere l'incredibile obiettivo di piantare 1000 miliardi di piante entro il 2020.
Alla morte di Wangari il 25 settembre del 2011, Felix scrive nel suo diario:

"Wangari, sei stata una personalità così ispirante. Continuerai a vivere in migliaia di bambini. Noi bambini completeremo la tua visione! Sarai orgogliosa di noi guardando giù sulla terra". 

Ad oggi sono state piantate o raggiunto accordi per piantare oltre 2 miliardi di alberi (vedi contatore su sito Plant for the Planet )

Nella sua conferenza alle Nazioni Unite Felix chiama a raccolta tutti i bambini del mondo:

Per finire, vorrei lanciare un messaggio a tutti i ragazzi del mondo: noi ragazzi rappresentiamo la 
maggioranza della popolazione mondiale. Possiamo quindi cambiare qualcosa. E non dimenticatelo 
mai: una zanzara da sola non può scagliarsi contro un rinoceronte, ma migliaia di zanzare posso 
costringere un rinoceronte a cambiare direzione. 

Dedicato a noi adulti

Buona Visione del video di Felix alle Nazioni Unite



Buona Vita
Pat Smily

l'Abbraccio è quello che si vuole sentire a seconda di quello che vogliamo. può essere anche solo ascoltare e "basta"
di Andrea alla Grande