venerdì 10 febbraio 2012

I due ceppi di legno

Buona Vita Amici,

in questi giorni nevica in mezza Italia e dove non nevica fa tanto freddo. Un freddo che mi prende le mani e i piedi e avrei tanta voglia di un bel caminetto acceso ma ahimè il caminetto non ce l'ho.
Chi il caminetto ce l'ha è Loretta e di seguito una sua preziosa riflessione:


Ho acceso il camino giù in taverna, in questa giornata grigia avevo voglia di calore!
Poco fa, mentre guardavo i ceppi che pian piano prendevano fuoco, ho avuto una intuizione.....
Avevo messo due pezzi di legno, uno sopra l'altro, ma siccome avevano dei rami e delle protuberanze, essi non si appoggiavano l'uno all'altro, ma rimanevano discosti, sebbene in parecchi punti trovassero contatto!
Cercavo di avvicinarli il più possibile, ma quegli spezzoni di ramo che uscivano dal tronco non permettevano la vicinanza che avrei voluto. Mi sembrava che quel vuoto tra loro fosse dispersivo...
Ho acceso il fuoco.

E mentre guardavo le piccole fiamme lambire le cortecce resinose, vedevo cambiare il loro colore, i due ceppi diventavano rosati, poi aranciati e poi luminosi di luce e calore....
Ebbene, il fuoco tra loro si sviluppava energico ed efficace! Vivo.
Perchè fra loro scorreva la giusta distanza....si alimentavano a vicenda, proprio perchè avevano spazio fra loro!
Mi sentivo affascinata da questa semplice cosa.
Ho pensato a due persone.
È la stessa cosa!
In un rapporto, se c'è la giusta distanza, e spazio, ma anche contatto, l'energia che si sprigiona sarà sempre più viva ed efficace, per entrambi!
Ci si alimenta a vicenda....trovando punti di contatto che avvicinano, ma che non soffocano.
Gli spazi “vuoti” in realtà sono pieni di carburante che alimenta energia.
Ciascuno trova in questo spazio sostanza per il suo Essere, che gli permette di esprimere pienamente la sua natura per poi esplodere verso l'altro.
Come era bello il fuoco che scoppiettava!
Potevo metterci sopra altri pezzi di legno, e tutti traevano energia e si accendevano da quel primo fuoco!
Ecco! Anche questo è uno spunto di riflessione...
se due persone accendono fra loro un'energia positiva ed un rapporto equilibrato, anche altre persone che verranno in contatto con loro ne potranno gioire, acquisendo ed esprimendo la loro potenziale energia!
Divenendo Luce e Calore.
E questo è possibile proprio perchè abbiamo le nostre diversità che, come i rami spezzati sui tronchi, ci rendono UNICI e perfettamente incastrabili gli uni con gli altri.

by Loretta Fedrigo

Buona Vita

Un sorriso è Vita perché passa direttamente da cuore a cuore senza bisogno delle parole!!!!!!...un elettrochok che rianima istantaneamente SEMPREEEEE, non lascia cicatrici o ustioni e ha una percentuale di riuscita pari a 100!!!!! (by Federica)