mercoledì 30 gennaio 2013

Chi salva la Vita salva il mondo intero

Il 27 gennaio è stato solo qualche giorno fa. Ti ricordi cosa hai fatto? Io, pensandoci un po', non riesco a dirti il dettaglio della giornata, ma mi ricordo dove mi trovavo e mi ricordo della mostra in cui mi sono casualmente imbattuto. 

E se ti chiedessi che cosa si ricorda il 27 gennaio di ogni anno, sapresti rispondermi?
Io onestamente avrei difficoltà a risponderti. In questo preciso momento forse no, ma se me lo chiedessi fra qualche mese, avrei probabilmente qualche difficoltà. 

Il 27 gennaio è la giornata della Memoria. Le televisioni ne hanno parlato, i giornali ne hanno parlato, si organizzano mostre, a scuola si guardano film sul tema, si aprono dibattiti in merito. 

Ma cosa è successo esattamente il 27 gennaio di 68 anni fa?

martedì 22 gennaio 2013

Siamo tutti Soli


In questo momento mi piacerebbe entrare in contatto con la tua Anima per capire quali emozioni ti sta suscitando il titolo di questo post. Entrare in contatto con la tua mente per ascoltare i tuoi pensieri.
Forse ti starai chiedendo dove si può trovare il messaggio positivo nel titolo di questo post:
Siamo tutti Soli
 

Ti ricordi il post intitolato "Il bicchiere è mezzo pieno o mezzovuoto?". In questo articolo scrivevo che il bicchiere, per me, è sempre pieno, in quanto, anche quando è vuoto, è comunque pieno d'aria.

Ora forse di chiederai cosa hanno in comune questi due titoli. Ti voglio offrire un suggerimento: come per "Il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto?" anche per "Siamo tutti Soli" ci possono essere più significati, a seconda del punto di vista da cui si legge la frase.

Non leggere all'incontrario la frase...non ti aiuterà :-)

Proviamo allora ad andare per ordine

Non so ancora leggere nella tua mente e quindi mi risulta difficile sapere a cosa hai pensato o se hai effettivamente pensato a qualcosa leggendo il titolo di questo post. Se stai leggendo l'articolo forse un po' di curiosità in te c'è.

lunedì 14 gennaio 2013

Il pescatore saggio

Felice Buongiorno, 
chi è il pescatore saggio? E' il protagonista di un racconto africano, ma prima di conoscerlo
seguimi passo per passo. Innanzitutto mi vorrei ricollegare all'ultimo post scritto, quello relativo a José Mujica e intitolato Veniamo al mondo per essere Felici


In uno dei suoi passi il presidente dell'Uruguay dichiara:


Mi chiamano il presidente più povero del mondo, ma io non mi sento povero. I poveri sono coloro che lavorano solo per cercare di mantenere uno stile di vita costoso e vogliono sempre di più. E’ una questione di libertà. Se non si dispone di molti beni allora non c'è bisogno di lavorare per tutta la vita come uno schiavo per sostenerli, e si ha più tempo per se stessi.

Cos'è quindi che ci rende veramente Felici? 

sabato 5 gennaio 2013

Veniamo al mondo per essere Felici

Buona e lunga Vita e Josè Mujica, 
ma chi è questo signore di 77 anni?

E' il presidente dell'Uruguay, un piccolo paese dell'America Latina. Un paese che conta poco più di 3 milioni di abitanti. 

E' stato 14 anni in carcere come oppositore del regime. E' noto come il "presidente più povero del mondo". 

Mentre i leader di altri paesi poveri vivono in lussuosi palazzi e i parlamentari risiedono in suite di hotel a 5 stelle, il presidente dell' Uruguay, Josè Mujica, primo presidente al mondo ad aver donato il 90% del suo stipendio ai poveri, vive in un antico casale situato a pochi chilometri di distanza dalla capitale .
77 anni, vegetariano, vive con sua moglie e il suo cane a tre zampe in una casa colonica semi fatiscente e il il bene più prezioso in possesso di questo contadino part-time è il suo vecchio “maggiolino”.