venerdì 22 febbraio 2013

Ogni persona che incontriamo nella nostra Vita ha un suo perché

Ci credi negli Angeli?

Io personalmente penso che io e te siamo degli Angeli; e se ognuno di noi è un Angelo, allora ognuno di noi è circondato da un'infinità di Angeli.

Angeli che ti proteggono silenziosamente, che ti Amano, che ti guidano indicandoti la strada. Ci sono anche Angeli che non fanno assolutamente nulla, semplicemente ci sono.

Quando nasci  hai una mamma e un papà che ti insegnano a volare su questa Terra. Se poi di notte dormi invece di piangere tutto il tempo, diventi subito un Angioletto anche tu.

Crescendo inizi ad esplorare il mondo alla sua scoperta. Ed è proprio da bambino che impari a distinguere tra quello che ti piace e quello che non ti piace.
Sei in spiaggia, non sai ancora camminare. Sei seduto sulla sabbia e la senti con le tue mani. Che bella sensazione....il calore, questa sabbia finissima che ti scivola tra le mani...talmente bella questa sensazione che non ci rimane che assaggiarla. Sarà sicuramente buonissima.

Sorpresa :-)
Scopri così che la sabbia in bocca non è proprio il massimo, anzi, ti fa proprio schifo. E ci rimani pure un po' male.
Hai appena imparato che una bella sensazione può lasciare qualcosa di diverso in bocca.

Piano piano impari a camminare. Trovi quell'equilibrio sufficiente per non finire con il culetto per terra. Che bella cosa camminare. Da quassù pensi che il mondo è proprio diverso. Riesci perfino a vedere le cose che ci sono sopra al tavolino che prima tanto t'incuriosiva. Che bella sensazione. Non trovi?
Scopri anche che le gambe ti portano in giro molto più velocemente di quando procedevi a quattro zampe. E aumentando il passo ti sembra quasi di poter volare.
Corri corri corri e il famoso tavolino si avvicina sempre più velocemente, finché non scopri che non sai come fermarti. Sarà il tavolino stesso a farlo per te.

"Ahiaaa che dolore. Questo tavolino fa proprio male".
Hai appena imparato che correre è davvero eccitante, ma che se non sai fermarti al momento giusto, rischi di farti davvero male. 

Crescendo ancora conoscerai nuove persone. Imparerai a conoscere altri Angeli come te.
Un amichetto, un'amichetta. Ci giocherai assieme e penserai che è proprio divertente giocare assieme a qualcuno.

Eppure dopo un po' che ci giochi assieme ti accorgi che lui gioca sempre con lo stesso giocattolo e pensi che se non lo cambia sarà un giocattolo speciale. Senza farti troppi scrupoli vai dal tuo amichetto e gli prendi il gioco dalle mani.
Ed ecco che scoppia una mini colluttazione per riavere il gioco e il gran finale con le lacrime agli occhi. 
Il momento magico è finito.
Hai appena imparato che i momenti magici non durano in eterno.

Non contento corri dalla mamma piangendo e cercando il suo conforto e lei, del tutto inaspettatamente, invece di prendere le tue difese, si arrabbia perché hai rubato il giocattolo al tuo amico. Mamma non è un Angelo cattivo, mamma ti ha appena insegnato qualcosa, e sei stato attento hai appena imparato che nel gioco ci vuole gentilezza, pazienza ed accettazione.

E sempre crescendo si arriva a scuola, ma di andare a scuola proprio non ne hai voglia. Perché sprecare tutto questo tempo a studiare?
"Tutti questi maestri, insegnanti che stressano l'anima affinché io impari a contare, leggere, scrivere, risolvere problemi. Tutte queste cose non mi piacciono per niente".
Arriva però il giorno in cui scopri la tua passione per la musica e ti rendi conto che se non avessi imparato a leggere, non avresti imparato nemmeno a suonare mentre ora sai leggere gli spartiti di tutte le canzoni che più ami. Anzi, ti scrivi addirittura le tue canzoni...per fortuna che hai avuto degli Angeli che ti hanno insegnato a scrivere.

D' altro canto sei ormai certo che i logaritmi non ti servono proprio a nulla nella vita. Sei diventato un musicista e la musica non ha bisogno di logaritmi. Ma tu non sapevi che saresti diventato un musicista. Il tuo amico, invece, è diventato uno scienziato. Ha studiato con te. Lui i logaritmi li usa tutti i giorni.
Hai appena imparato che per sapere se un qualcosa ti serve o meno, bisogna comunque impararla. Per sapere se una cosa ti piace o meno bisogna comunque provarla. 

E poi ti innamori. E non capisci più niente. All'inizio è tutto così pieno di passione. Il tuo partner è la persona perfetta per te. I tuoi occhi vedono solo i suoi.
Poi piano piano inizi ad accorgerti che l'altro ha qualcosa che non ti piace. E iniziano i litigi. Le incomprensioni. Vorresti che la persona che ami fosse diversa.
Alla fine impari che se una persona non ti ama come vorresti, non significa che non ti ami con tutto il suo Cuore.

Coelho ha detto che "le persone vengono nella tua vita per una ragione, per una stagione o tutta la Vita. Quando saprai perché, saprai cosa fare con quella persona. Di solito è per soddisfare un bisogno che hai espresso. Ti assistono, ti danno consigli, ti aiutano fisicamente, emotivamente o spiritualmente. Possono sembrare come un dono del cielo (Angeli per l'appunto) e lo sono. Loro sono li per il motivo per cui tu hai bisogno che ci siano".

Alcune persone a te care ti lasceranno. E lo faranno nel momento più opportuno per te. Perché hai appreso la lezione, o perché la apprenderai solo nel momento in cui se ne andranno.

Imparerai anche che ci sono persone che ti amano ma non sanno come dimostrartelo.

Alcune persone ti sfioreranno solo per un attimo e tu non ti accorgerai nemmeno di loro, ma sfiorandoti ti indirizzeranno lungo la strada.
Alcune di loro sembreranno ostili o addirittura cattive nei tuoi confronti. Da loro puoi imparare a riconoscere quello che non vuoi nella tua Vita.

Ti ricordi la storia de La Piccola Anima e il Sole?  Alcuni Angeli decidono di farci provare delle emozioni particolari quali la rabbia, la paura, l'indifferenza, non perché sono cattivi, ma semplicemente per insegnarci che cos'è il perdono, il coraggio, la compassione.

Quello che io e te possiamo fare in questa Vita è riconoscere gli Angeli che ci stanno intorno e accettare la lezione che ci stanno donando, qualsiasi essa sia, perché ci stanno indicando la nostra strada.

Ricordati che anche tu sei un Angelo e come tale stai indicando la strada a chi ti sta intorno.

Buona Vita Angioletto
Pat Smily

Un sorriso è Vita...perché ti sta indicando la strada