domenica 24 novembre 2013

Quando tutto cambia, cambia tutto

Il titolo del post di oggi potrebbe esserti familiare. E' tratto da un libro di Neale Donald Walsch conosciuto per aver scritto il best seller Conversazioni con Dio.
Pochi sanno come sia arrivato ad essere uno scrittore che sta vendendo milioni di libri in tutto il mondo, tradotti in 37 lingue diverse. 
Prima di diventare scrittore è stato un direttore presso una radio privata, editor presso un giornale e si è occupato di pubbliche relazioni. 
La sua Vita sembra procedere in maniera lineare, buon lavoro, famiglia, casa, macchina. Una vita agiata. Ma la Vita è imprevedibile e all'inizio degli anni novanta un incendio gli distrugge la casa, il suo matrimonio finisce con un divorzio e un incidente automobilistico lo lascia con un ginocchio rotto. Il ginocchio guarisce dopo un po' di tempo ma questo incidente lo lascia disoccupato. 

Senza casa, senza lavoro, senza famiglia, si ritrova costretto a vivere in una tenda e a raccogliere lattine per trovare i soldi necessari per procurarsi da mangiare. 
Lui stesso dice che pensava che la sua Vita fosse giunta al termine.
Non è stato così...


Demoralizzato da quanto gli stava accadendo decide di mettersi a scrivere. Il risultato fu la pubblicazione del suo primo libro intitolato Conversazioni con Dio.
Era il 1996 e da allora ha pubblicato altri 27 libri.

Nel libro che dà il titolo a questo post, Walsch scrive di se stesso. Racconta a me e a te quello che lui ha vissuto e ha imparato da quegli anni che lo hanno visto in poco tempo perdere tutto.

Quello che è successo a Walsh come lo avresti affrontato? Difficile da dire. Siamo tutti diversi e ognuno di noi reagisce in maniera diversa di fronte a situazioni similari.
Molto probabilmente tu, come lui, avresti avuto PAURA.

Cos'é la Paura? La Paura è un'emozione che tutti noi proviamo in determinate situazioni e senza la quale l'essere umano non si sarebbe evoluto fino ai giorni nostri. La Paura, ad esempio, ci protegge dai pericoli.
Molti dei cambiamenti che hai già affrontato nella tua Vita ti hanno creato paura: paura quando sei rimasto o rimasta senza lavoro, paura quando sei rimasto o rimasta single, paura quando hai fatto fatica ad arrivare a fine mese, paura quando la macchina ti ha abbandonato/a e il conto in banca era già sul lastrico, paura di scegliere, paura di affrontare un cambiamento. Forse una o più di queste esperienze le stai vivendo proprio ora.

La paura è naturale, anche quando il cambiamento è un cambiamento che valutiamo come positivo. Il cambiamento implica incertezza. Stai abbandonando qualcosa di conosciuto, di sicuro, per qualcosa di non conosciuto.

Ora ti faccio una domanda che all'apparenza potrebbe non centrare nulla con la paura: qual è l'energia che fa girare tutto il mondo?

Pensaci un attimo...prova a darti una risposta prima di continuare a leggere.


Per quanto mi riguarda, ciò che fa girare il mondo, compreso me stesso, è l'Amore.

Provo a spiegarmi meglio e, una volta letto il mio punto di vista, potrai anche pensarla diversamente. Io ti propongo questa tesi prendendo spunto da quanto proposto da persone da cui mi ispiro come Walsch, Patch Adams, Gesù, Osho e molti altri.

L'Amore è ciò che spinge al continuo cambiamento. 

Se ci pensi siamo in continuo cambiamento. Invecchiamo istante dopo istante. Questo è un cambiamento. Giorno dopo giorno apprendiamo qualcosa di nuovo. Questo è un cambiamento. La Natura attorno a noi muta continuamente. Questo è cambiamento. La Vita non sarebbe Vita se non esistesse il cambiamento.

La Vita evolve perché sa che se non lo facesse non esisterebbe più. Il cambiamento è quindi una forma d'Amore. Amore per se stessi e Amore per il tutto che ci circonda.

Proviamo a riassumere. Il cambiamento crea paura. Allo stesso tempo sto sostenendo che il cambiamento è Amore. E' solo attraverso il cambiamento che io e te possiamo evolvere, e l'evoluzione è una forma di Amore per se stessi.

E se la Paura fosse solo una forma d'Amore? Walsch suggerisce proprio questo.

La Paura è una dimostrazione d'Amore

Si, perché se non ti amassi, non avresti paura. Perché spaventarti se non ti amassi? Non ti importerebbe assolutamente nulla di ciò che ti potrebbe accadere.
Io e te siamo nati per evolvere, abbiamo lo stesso istinto naturale che possiede la Natura. L'istinto alla sopravvivenza che non è altro che un modo naturale per esprimere Amore.

Cambiamento = Amore
Paura = Amore

La paura non è altro che una modulazione di frequenza dell'Amore e il cambiamento è il mezzo attraverso il quale io e te ci Amiamo. Cambiare significa amarsi, e se questo ci fa paura è semplicemente perché ci Amiamo.

La natura è in continuo cambiamento proprio per continuare ad esistere. Pensa al Big Bang. All'origine del nostro universo. Pensa come è il mondo oggi. Quanti cambiamenti ci sono stati? Ogni cambiamento non può che essere un cambiamento in meglio. Tutto quello che avviene nella nostra vita avviene per il nostro bene. Il mio e il tuo bene.

Walsch da vita agiata è passato ad una vita di stenti. Poteva pensare che questi cambiamenti non potessero rappresentare nulla di buono. Ed invece proprio grazie a questo cambiamento drastico ha rivoluzionato la sua vita, ma questo non poteva saperlo nel momento in cui si è trovato a raccogliere lattine per procurarsi un po' di soldi per cibarsi.

Anche a me è capitato di pensare che quello che mi stava accadendo fosse una cosa terribile, che non ne sarei mai uscito. Oggi, con il senno di poi, posso dire che quello che mi è accaduto è stata una manna dal cielo.

Il cambiamento in peggio non può esistere. La vita non può regredire in quanto la vita per continuare ad esistere può modificarsi solo in un'unica direzione ed è quella dell'evoluzione.
Potresti obiettare che per quello che sta succedendo nel mondo, guerre, malattie, disastri ecologici, terremoti, alluvioni, uragani, non si possa pensare che stiamo evolvendo, che non stiamo cambiando verso il meglio.
Rispondo con una domanda:

E se tutto questo fosse necessario affinché tutti noi prendessimo coscienza che così non si può andare avanti? 

La Terra e la Natura hanno un loro equilibrio. Io e te abbiamo un nostro equilibrio. Se non lo rispettiamo stiamo rallentando l'evoluzione, stiamo ostacolando il cambiamento. E la Vita si ribella e ce lo fa capire a modo suo: con la malattia, con eventi catastrofici. Se noi ci fermiamo, se noi decidiamo di non cambiare, andiamo contro la nostra natura. La nostra natura è quella di evolvere, e l'unico modo per farlo e cambiare, cambiare in continuazione.

Ricordi quanto ho scritto sopra?
La Paura ogni tanto ti frena. Frena anche me se ti può consolare. Bene, che fare? Proviamo a ricordarci ogni volta che la Paura si affaccia che questa emozione non è altro che Amore, Amore per noi stessi e che il cambiamento che è avvenuto o che è in essere o che vorremo attuare, non è altro che una scelta d'Amore per noi stessi.

Cambiare = Evolvere = Amore

Un abbraccio e buon cambiamento

Se questo post è stato di tuo gradimento, potrebbe piacerti anche quest'altro post. Clicca sul link qui sotto
Non avere paura della luce. Ti aiuterà a trovare il buio.

Buona Vita 
Pat SmIly

Un sorriso è Vita e ricorda che la Vita è cambiamento