Poesie



A MIO PADRE.

Papà, di te ho il sorriso,

la gioia di vivere, l'entusiasmo,
ho la grinta, la tenacia, e il buon cuore.
Papà, di te, ho il colore del mio sguardo,
cielo limpido che si specchia nel mare.
Di te, ho la pelle chiara
che lascia trasparire le emozioni.
Di te ho la saggezza delle cose semplici,
che mi portano fuori dalle tempeste della vita.
Papà, di te mi sono rimaste molte foto
che non ingialliscono l'amore che sento per te,
ora che sei aria.
I tuoi abbracci mi mancano.
Mi mancano,
perchè sapevano rincuorarmi, sostenermi, spronarmi.
Nelle tue braccia forti, nulla mi faceva paura.
Quando vacillavo, mi giravo e tu eri lì.
Ora ti cerco nel vento....
nella terra....
nei ricordi.
Ora metti sui miei passi, ali di farfalla,
non ci sono più le tue braccia,
eppure sei qui che ancora mi sostieni.
Ti cerco, ti parlo, ti racconto i miei giorni,
ti affido i miei figli.
Tu mi parli una lingua
che a volte faccio fatica a comprendere.
Ma tu ci sei ancora.

tua figlia Lori





La canzone dell'uccello


Chi s'aggrappa al nido

non sa che cos'è il mondo,
non sa quello che tutti gli uccelli sanno
e non sa perché voglio cantare
il creato e la sua bellezza. 

Quando all'alba il raggio di sole illumina la Terra

e l'erba scintilla di perle dorate, 
quando l'aurora scompare
e i merli fischiano tra le siepi, 
allora capisco come è bello vivere. 

Prova, amico, ad aprire il cuore alla bellezza

quando cammini tra la natura
per intrecciare ghirlande con i tuoi ricordi: 
anche se le lacrime ti cadono lungo la strada, 
vedrai che è bello vivere. 

Anonimo deportato ad Auschwitz - 1941




Immagini


Io ti ho attesa e tu sei arrivata
perché certe cose sono come l'aurora
si sa che verranno.
Ti ho incontrata ignota e mi sono accorto
che il mondo è una meraviglia
da quando ci sei tu
e mi posso rispecchiare nel tuo viso tranquillo.

Tu mi hai così dato la forza di esprimermi

e mi hai insegnato a non vivere indarno
ma con una speme.

Ora ti voglio prender per mano

ed incamminarmi insieme per un sentiero
che porti a tutte le tappe della mia vita.

E poi salir con te in groppa ad un cavallo bianco

per caracollare insieme verso un destino certo
in un cielo turgido d'azzurro
dove passano nuvole bianche cariche di luce.

Dott. Mario Onetti Muda




A te donna sconosciuta

Le Tue parole sono tremende
come gli ululati dei lupi
dure come le pietre del monte
acri come acini acerbi
amare come un fiele corrotto
cattive come parole cattive.
Ma se tu vuoi sono dolci
come un nettare divino
tenere come un germoglio appena dischiuso
sublimi come un Amore Sublime
amorose come lo sguardo d'Afrodite
belle come un'Aurora d'estate .

Dott. Mario Onetti Muda 





ONE LOVE by Bob Marley (traduzione)

Un solo amore

Un solo cuore 
Uniamoci e sentiamoci bene 
Qui i bambini stanno piangendo 
Dico - Lodiamo e ringraziamo il Signore 
E mi sentirò bene 
Dico-Uniamoci e sentiamoci bene 
Lasciamo correre i loro sporchi rilievi 
C'è una sola domanda che davvero vorrei fare 
Esiste un posto per il peccatore senza speranza 
Che ha ferito tutta l'umanità 
Soltanto per fare il proprio interesse? 
Credi in me 
Un solo amore 
Un solo cuore 
Uniamoci e sentiamoci bene 
Com'è stato in principio 
Così sarà alla fine 
Lodiamo e ringraziamo il Signore 
E mi sentirò bene 
Uniamoci e sentiamoci bene 
Ancora una cosa 
Uniamoci per combattere questo sacro Armageddon 
Così che quando l'uomo verrà 
Non ci sarà alcun Giudizio 
Abbi pietà di coloro 
Che vedono assottigliarsi le loro possibilità 
Non vi saranno nascondigli 
Dal Padre del Creato 
Dico - Un solo amore 
Un solo cuore 
Uniamoci e sentiamoci bene 
Mi appello all'umanità 
Un solo amore 
Un solo cuore 
Lodiamo e ringraziamo il Signore 
E mi sentirò bene 
Uniamoci e sentiamoci bene 
odiamo e ringraziamo e sentiamoci 
Bene - Uniamoci e sentiamoci bene 






COLORI D'AUTUNNO di Loretta Fedrigo

Questa estate non è ancora finita e già nell'aria si percepiscono i colori dell'autunno.
Colori che placano, che leniscono, che curano.
Oro, bronzo, ocra e ruggine.
Colori caldi, che avvolgono come una coperta preziosa.
Pennellate sapienti e mature.
Come se madre Natura avesse raggiunto la sua massima pienezza e,
prima del declino per lasciare posto al nuovo,
volesse esprimere tutto il suo splendore mettendosi il vestito da sera.
Settembre è domani.
E il suo odore è già nell'aria.
Un sentore di umido e maturo.
Un odore che ubriaca i sensi.
Denso, e penetrante. Di estate sfiorita e consumata.
La mia anima raccoglie sensazioni e tramonti.
Si allarga e si nutre di cieli.
Fertile, come la terra umida, pronta al nuovo seme.
Leggere foschie rosate avvolgono la valle.
Si espandono e affondano nella terra scura.
Lo sguardo, abbraccia l'orizzonte e si nutre di immenso.
Colori.
Vibrazioni di vita che cambia, che s'acquieta, che si calma.
Trova equilibrio, e s'adagia nel torpore del declino.
La prima foglia che volteggiando dà il via all'abbandono.
Prima che le burrasche ventose recidano anche le più restie.
Foglie.
Foglie come ricordi.
Appassiti, da lasciar andare.
Tutto il giallo e il rosso dell'estate consumato e disteso a terra.
Umido di passi calpestati. Umido di lacrime come rugiada.
Dentro la nebbia, nascosta nei viali, si nasconde la vita.
Strappi di colore e di sole, tra i filari violati.
Nudi.
Vestiti solo di speranza.
Arresi, e generosi. Piegano verso terra l'ultimo dono.
Foglie, che volano.
Ottobre, novembre...
dentro i pensieri, dentro le emozioni, dentro il cuore.
Nei cieli cristalli, stormi.
Sui fili, sui tetti, dietro le nuvole basse.
I colori della sera che raccoglie e regala.
Nebbie, come veli, stemperano e smorzano l'orizzonte.
Perdo i miei occhi,
buttati nell'infinito.
Guardo fuori... ed è come guardarsi dentro.

Lori





Il quadro della Vita
08/09/2011

La mia anima è una tavolozza piena di colori. Colori che mischiandosi ne creano di nuovi, infinite sfumature, tutte da scoprire e riscoprire. Il mio corpo non è che un semplice pennello che attinge alla tavolozza dell’anima per colorare il quadro della Vita

Patric





Sua Altitudine - Una Stella lassù nel cielo
27/07/2011

Piccoli, così piccoli, quasi invisibili
a confronto del tutto che ci circonda.
Ma nulla è così grande come l'energia
che si crea e si muove dentro di noi.
Se riuscissimo a controllarla e a trasformarla,
daremmo Vita ad una nuova stella luminosa nel firmamento.
Una stella d'amore.
Io sono pronto a seguirla questa stella,
come un faro nella notte.
Io sono pronto a sognarla nelle giornate di sole.
Io sono pronto a desiderarla nelle notti nuvolose.
Io sono pronto a spriccare il volo per raggiungerla.
Io sono pronto a girare l'universo assieme a lei.
Mano nella mano, giocando tra una stella e l'altra,
affrontando temibili buchi neri
che alla fine scopriremo essere passaggi
per mondi a noi sconosciuti.
Mondi di amore serenità felicità.

Patric

===================================





Non correre
27/07/2011

Non correre,
non lasciare che cieli di stelle
ti tocchino gli occhi
senza entrarti dentro.
Non correre,
non passare attraverso i respiri
del vento ,
senza che la tua pelle
assapori ogni brivido.
No, non correre,
pensando che di tramonti
ce ne sono milioni,
che tanto sono tutti uguali.
E perderti,
smarrirti dentro i tuoi pensieri,
quando intorno a te,
si allungano le prime luci della sera.
Non lasciare che l'intenso
odore di ozono che si libera
attraverso i tuoni
di un temporale estivo,
non ti carichi di energia.
Non riempire
con troppe parole
tutti i silenzi
che ti regala la vita,
lascia che dilaghino in te,
i silenzi sono
le parole dell'anima.
Non affannarti
a cercare a terra,
briciole,
che non saziano mai.
Ma vola in alto,
nel cielo dei tuoi sogni,
e non smettere mai di crederci.
Che sazia, è tutta la fatica
per raggiungerli.
Il lento scorrere del tempo,
attimo dopo attimo è la tua vita.
Ogni respiro, ogni colore, ogni emozione,
è vita.

Loretta Fedrigo

===================================




Io credo in noi

Credo alla gioia, al bello, all'amore,
credo nell'essere umano
scoprire in anime che incontro emozioni da contagiare,
credo in occhi luminosi e risate contagiose
espressioni e mimiche che esplodono di simpatia
credo che tu sia grande, grande e.......
che ogni essere grande
sa farsi piccolo per far spazio agli altri
credo nella disponibilità, nella dolcezza,
nell'originalità,
credo in chi sa mettersi in gioco,
in chi lo sa fare anche quando è veramente dura.
Credo che voi siete un dono prezioso anche per me !!

Io credo in noi

Alberto Ballardin

=================================




A Tea (2011)

Dono di Dio!
Questo è il significato del tuo nome.
Un dono per allietare le giornate
di chi ti circonda.
Sei un pozzo inesauribile di energia.
Un vulcano in continua attività.
Sei un sole che brucia senza fine,
scaldando il cuore di chi ti circonda.
Sei una stella nel mare del firmamento,
la luce che guida chi si è smarrito nel buio della notte.
La gioia che è in te è contagiosa.
Ogni giorno onori la Vita per quello che sei.
Semplicemente meravigliosa!

Patric Longhi

====================



TUTTO è QUI

Raccoglierò fiori,
camminando al di là del tempo.
E accarezzerò ogni sguardo,
prendendo ogni respiro.
Cavalcherò il vuoto insaziabile del mio cuore.
Saprò sorridere,
volare sulle mie Ali e toccare con mano la vita.
è tutto qui,
abbandonando l'egoismo,
sentendo sempre ciò che è vero.
Con anima colorata,con spirito felice e palpabile emozione.

Alice Trivellato

======================





UOMO

Nulla nell'immenso
ma immenso
solo per l'esistere
e l'essere.

Moreno Dal Molin

=====================





RACCONTAMI UNA FIABA

Raccontami una fiaba,per riportare al sole le emozioni di un tempo.
Mi lascio portare.
Ballate,dolcezza,eleganti palazzi e feste grandiose.
Niente durezza.
Sulle scomparse armate di ferro
trionfa un silenzio di pace:cucciolo,appena appena bambino,
gioca a nascondino con le stelle.
E anch'io gioco,gioco e son sempre più io.
Trasparente e libera.
Il buio non c'è,
ha lasciato il mio mondo,ha lasciato me.
Abbattute le forche,
distrutti i coltelli,le sedie di rovina e gli spari.
Ora galoppa forte la fantasia.
Al rogo la morte!
Oggi innalziamo la vita.

Alice Trivellato

====================





A Zoe (2000)

Se la osservi lei ti sorride,
se la accarezzi lei ti sorride,
se la abbracci lei ti sorride,

se la sgridi lei cerca il tuo perdono e ti sorride,
se non la guardi lei ti cerca e ti sorride,
se non le parli lei ti chiama e ti sorride.

Si chiama Zoe, vita,
è piccola ancora,
molte cose non le capisce ancora.

Ma basta guardarla e rinasci,
basta la sua presenza e potresti volare.
Lo so, non tutti hanno una Zoe,
ma hai una vita davanti a te.
E se la guardi, neanche molto attentamente...
vedrai che anche lei ti sorriderà.

Patric Longhi

========================================





NATURA

Mano che chiude una mano
visi contrapposti
unico pensiero di due
io solo in te, tu sola in me.
Piante che chiudono il cielo
colorandolo di verde
dolce fruscio di foglie secche
aria penetrante del mattino
soli nella natura.
Sassi che offrono ristoro
fonte che si sente lontano
uccello che stride dall'alto
fruscio di un animale nascosto che guarda da sotto quel ramo
io e te nel momento.
Corpi che rotolano nell'erba
mani che si perdono nei capelli
sensi che si elevano al confine dell'estrema felicità.
amanti per un attimo che dura eterno
insieme nell'universo.

Moreno Dal Molin

============================





Alla vita
di Nazim Hikmet

La vita non è uno scherzo.
Prendila sul serio
come fa lo scoiattolo, ad esempio,
senza aspettarti nulla
dal di fuori o nell’al di là.
Non avrai altro da fare che vivere.
La vita non é uno scherzo.
Prendila sul serio
ma sul serio a tal punto
che messo contro un muro, ad esempio, le mani legate,
o dentro un laboratorio
col camice bianco e grandi occhiali,
tu muoia affinché vivano gli uomini
gli uomini di cui non conoscerai la faccia,
e morrai sapendo
che nulla é più bello, più vero della vita.
Prendila sul serio
ma sul serio a tal punto
che a settant’anni, ad esempio, pianterai degli ulivi
non perché restino ai tuoi figli
ma perché non crederai alla morte
pur temendola,
e la vita peserà di più sulla bilancia.